Il nostro Blog

Leatrice Eiseman, executive director di Pantone Color of Institute scrive:

“Cercando una tonalità che riecheggiasse il nostro innato desiderio di vicinanza e connessione, abbiamo scelto un colore che irradia calore ed eleganza moderna. Una tonalità che risuona con la compassione, offre un abbraccio tattile e unisce senza sforzo la giovinezza con l’intramontabilità.”

Lo attendavamo con trepidazione ed è arrivato. Si chiama Peach Fuzz il nuovo colore Pantone 2024, una tonalità a metà tra il rosa e l’arancione, che detterà le tendenze in ogni ambito nell’anno che verrà. Con il codice 13-1023Peach Fuzz o Pesca lanuginosa, presenta un nuovo approccio alla morbidezza. Sottilmente sensuale, è una tonalità pesca che trasmette una sensazione di tenerezza ed ingenuità e comunica un messaggio di condivisione e premura.

Perchè Peach Fuzz colore dell’anno?

Questa sfumatura stimola sentimenti di vicinanza e connessione, gentilezza ed energia, tenerezza e inclusività, tutti valori che oggi più che mai in un’epoca piena di tumulti in molti aspetti delle nostre vite, enfatizzano il nostro bisogno di empatia e compassione.

Inoltre, la pesca è un frutto che preannuncia la rinascita, l’arrivo della bella stagione, ma anche l’augurio di un periodo di pace e felicità e secondo la tradizione cinese i fiori e i frutti del pesco simboleggiano l’immortalità. Si può ben comprendere, quindi, come questa sia un’esigenza diffusa. Lo troveremo ovunque: nell’interior design, nella tecnologia, nel mondo della moda, nelle tendenze make up.

Questo colore ha catturato l’attenzione anche nel mondo dell’interior design per la sua capacità di infondere calore, freschezza e una sensazione accogliente e per questo è stato ufficialmente proclamato colore dell’anno 2024.

Interior design

Peach Fuzz può essere utilizzato in diverse sfaccettature dell’interior design, dalle pareti agli arredi, aggiungendo un tocco di eleganza e raffinatezza agli spazi. I suoi toni caldi si adattano bene a diverse stili, da quello contemporaneo al classico.

Per esempio, tra i brand che trattiamo, Arbi Arredobagno e Ibra Showers abbracciano questa vibrante tonalità con numerose soluzioni capaci di esaltare la personalità della stanza da bagno. La gamma laccati Arbi propone infatti vari colori in linea con il Pantone dell’anno, come Tan Pink, Cachi, Blush, Skin, Spring, Petalo, dai toni più freddi e delicati a quelli più caldi e intensi.

https://www.arbiarredobagno.com/news/larredo-bagno-si-tinge-di-peach-fuzz/

Alcune accortezze

Tuttavia, le tonalità delicate e le sfumature tenui di Peach Fuzz semplicemente non si allineano, ad esempio, con l’estetica audace del minimalismo. Sebbene possa trovare il suo posto in schemi di design più eclettici, il suo comportamento morbido è in netto contrasto con l’audacia e la chiarezza di una tavolozza minimalista.

Quando incorpori Peach Fuzz nella tua casa, considera la sua compatibilità con i colori e gli arredi esistenti. Inizia in piccolo con pezzi d’accento prima di impegnarti in imprese più grandi. Dunque sconsigliamo di prendere il colore Peach Fuzz alla lettera, piuttosto suggeriamo di indirizzarsi verso alternative più vivaci come rame, salmone o corallo.

Per bilanciare i colori nell’ambiente, ti suggeriamo alcuni complementari che possono essere accostati con il Peach Fuzz: verde foresta, grigio chiaro, antracite oppure rovere cotto.

Ora che Pantone ha rilasciato il colore designato per l’anno 2024, come proverai Peach Fuzz nel tuo ambiente?

Richiedi un appuntamento